19 dicembre 2023

Come capire qual è il software giusto per la tuo locale

Non ce l’hai ancora ma continui a sentirne parlare. Ne hai acquistato uno ma ti sta solo complicando la vita. Ne stai testando due ma nessuno ti convince. Oggi proviamo a darti una mano rispondendo a questa domanda: come fai, ristoratore, a capire qual è il software giusto per la tua attività?

Partiamo dal principio

Prima di addentrarci nell’argomento è doveroso fare una piccola ma grande premessa: non c’è una risposta giusta (e nemmeno una sbagliata). Capire quale software gestionale si addice maggiormente al tuo tipo di attività non è un calcolo matematico. Quello che proveremo a spiegarti in questo breve articolo è a quali caratteristiche specifiche prestare attenzione nella tua ricerca

Ogni ristoratore ha un suo proprio modo di organizzarsi e gestire il proprio locale: non esistono due ristoranti uguali in fatto di gestione (ovviamente escludendo catene e franchising) e non vi è nemmeno questo desiderio. Ogni locale ha il suo personalissimo modo di organizzare ogni aspetto delle attività, anche il tuo. Questo però non vuol dire che non ci possa essere il software giusto da affiancare alla gestione o che sia necessario ricorrere a software ad hoc.

Ma quindi, come fai, ristoratore, a capire qual è il software giusto per la tua attività? Quali caratteristiche è importante osservare prima della scelta? Parliamone!

Cos’è il gestionale?

Il gestionale per ristoranti è lo strumento che semplifica il tuo lavoro e quello dei tuoi collaboratori. Svolge le operazioni complesse, riduce il margine di errore e aumenta quello del tuo guadagno.

La transizione da un software ad un altro non è mai semplice: spesso, la necessità di cambiamento può generare turbamenti ed essere motivo di dibattiti tra coloro di mentalità 'conservatrice' e chi, al contrario, desidera esplorare soluzioni più 'innovative'.

Alla scelta sbagliata del gestionale seguono diverse inefficienze, ridondanze operative e processi operativi interni limitati. Questi errori spesso derivano dall'approccio, assolutamente da evitare, che porta imprenditori e personale interno a orientarsi verso la soluzione adottata da un'altra azienda. Il passaparola non è sempre la scelta migliore.

Ma quindi come orientarsi nella scelta?

Come anticipato, la risposta a questa domanda è molto soggettiva. Dipende dalle dimensioni della tua attività, dalla tipologia di servizio che offri, da come è stata strutturata l’organizzazione interna.

Ci sono però due aspetti fondamentali di cui tener conto per la scelta: le funzionalità e l’usabilità del software. Per funzionalità si intendono tutti gli strumenti che sono utilizzabili nell’applicativo, come la gestione delle sale e dei tavoli, le prenotazioni online, il sito web, le statistiche, le comunicazioni automatiche. L’usabilità invece fa riferimento a delle caratteristiche specifiche.

La scelta in base all’usabilità

Sono alcune le caratteristiche fondamentali da analizzare e che non si differenziano per tipologia di attività, necessità interne o approccio organizzativo.

  • L’intuitività e la facilità di utilizzo

Sembra scontato ma non lo è. Quando scegli un software pensa al tempo che dovrai dedicare per imparare a utilizzarlo e per spiegarlo al tuo staff. Sicuramente scegliere un software con un’interfaccia pulita ed intuitiva, ed una grafica pensata per migliorare l'usabilità da parte dell'utente potrà aiutarti non solo nell’apprendimento ma soprattutto nell’utilizzo.

  • Compatibilità con altri dispositivi

Qual è il dispositivo più comodo per te? Il tablet? Lo smartphone? Il PC? Scegli un software che sia compatibile ed utilizzabile con i supporti che più preferisci. Per esempio Cooperto è un software online e può essere utilizzato su qualsiasi dispositivo senza necessità di scaricare app o programmi spesso compatibili solo con determinate versioni dei tuoi dispositivi e con la necessità di essere aggiornati.

  • Possibilità di integrazione

Un sistema aperto consente l'integrazione di nuove funzionalità, alcune delle quali potresti non immaginare di aver bisogno ora, ma potrebbero diventare indispensabili nel futuro prossimo. Questo ti permette di aggiornare il sistema del tuo ristorante senza doverlo cambiare completamente, risparmiando tempo e risorse necessarie per imparare nuovamente il funzionamento del software gestionale.

  • L’assistenza e la customer care

Potrebbero verificarsi imprevisti, problemi o la semplice necessità di ottenere assistenza. Quello che realmente fa la differenza è il supporto. Ti ritroveresti mai a scegliere un prodotto privo di un adeguato servizio di assistenza tempestiva? Probabilmente no.

Ora sei pronto per scegliere il gestionale che fa per te. Potrebbe essere Cooperto?

Articoli correlati

27 marzo 2024

CRM ristoranti: come incrementare il fatturato

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed tempus, elit et laoreet ornare.

20 marzo 2024

Come incentivare il passaparola tra i clienti del tuo ristorante

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed tempus, elit et laoreet ornare.

11 marzo 2024

Perché scegliere di utilizzare un menù digitale nel tuo ristorante?

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Sed tempus, elit et laoreet ornare.


Apri Esci